Come sbloccare le lavatrici

Se la vostra lavatrice è bloccata, potreste non avere altra scelta che utilizzare alcuni metodi non convenzionali per sbloccarla. Ad esempio, è possibile rompere il blocco termico, riparare una maniglia inceppata, resettare il blocco elettronico o aprire lo sportello a metà ciclo. Questi metodi sono tutti efficaci e dovrebbero funzionare per qualsiasi tipo di serratura.

Rompere il blocco termico

Quando la vostra lavatrice si blocca dopo un ciclo, potreste chiedervi come sbloccarla. Se lo sportello è bloccato, si può provare a spingerlo in apertura con un cacciavite a testa piatta. Per accedere alla chiusura, individuare la parte superiore metallica al centro del meccanismo di chiusura. È quindi possibile picchiettarla per allentarla. In questo modo la porta dovrebbe aprirsi.

Se non si riesce ad aprire lo sportello, rimuovere il coperchio anteriore o il pannello superiore. Troverete una piccola fessura dove il meccanismo interno dell’interruttore si collega alla superficie esterna. Fate attenzione, perché tagliare i fili invalida la garanzia e rovina la lavatrice. Un video dimostrativo è una buona risorsa per imparare come fare.

Successivamente, svitare le due viti del pannello superiore. Dovrebbe essere possibile accedere al blocco termico. È possibile utilizzare un cacciavite a testa piatta per svitare le viti che tengono in posizione il blocco termico. Dopo aver fatto questo, è possibile agganciare i cavi alla nuova serratura e sostituire quella vecchia.

Si può anche provare ad aprire la porta con uno schiaffo. Questo metodo funziona meglio se lo sportello non è bloccato, ma è meno efficace sulle lavatrici a carica dall’alto. Lo sportello a carica dall’alto di solito si blocca attorno a un anello all’interno della macchina. Se non funziona, provare a legare un filo sul lato opposto della macchina.

A volte i lucchetti termici si bloccano sullo sportello. In questo caso, è possibile utilizzare un filo per colpire il fermo dello sportello. Fare attenzione a non tagliare i cavi elettrici per non invalidare la garanzia.

Riparazione di una maniglia inceppata

Se lo sportello della lavatrice è inceppato, la prima cosa da fare è rimuovere gli indumenti all’interno della macchina e poi provare ad aprirlo. Se non si è sicuri di come fare, è bene rivolgersi a un professionista. In alternativa, si possono provare alcune semplici tecniche di fai-da-te per riaprire lo sportello.

In primo luogo, si può tentare di aprire la porta inserendo un pezzo di spago o di filo nella serratura della porta e tirandolo avanti e indietro. È importante ricordare che le maniglie delle lavatrici sono delicate e possono rompersi se si cerca di aprirle con la forza. Una volta che si è riusciti a fare questo, si può provare ad avvolgere un filo sottile intorno al telaio della porta e a tirarlo dall’altra parte. Questo dovrebbe spostare il gancio, consentendo alla porta di aprirsi.

Successivamente, è necessario controllare l’interblocco. Una maniglia bloccata sullo sportello della lavatrice può essere causata da una maniglia danneggiata o da un blocco difettoso. Anche una maniglia rotta può bloccare lo sportello, quindi è importante spegnere la macchina prima di tentare di aprirla. In seguito, cercare di sbloccare lo sportello lentamente, evitando di usare troppa forza. Ricordarsi di lasciare raffreddare completamente lo sportello prima di tentare di riaprirlo.

Se non si riesce a individuare l’interblocco dello sportello, è necessario rivolgersi a un’officina o a un professionista. Questi saranno in grado di risolvere il problema e salvare i vostri vestiti. In alternativa, si può provare ad acquistare i pezzi di ricambio online.

Ripristino del blocco elettronico

Se non si riesce a sbloccare la lavatrice dopo che il blocco è stato impostato, è possibile ripristinarlo aprendo e chiudendo il coperchio per sei volte entro 12 secondi. A volte potrebbe essere necessario premere dei pulsanti per farlo. Al termine del processo di ripristino, la spia del livello dell’acqua dovrebbe accendersi. A questo punto è possibile avviare la macchina.

Se non si vede l’icona del blocco dello sportello, l’errore è probabilmente dovuto a un componente difettoso del blocco. Assicurarsi di resettare la serratura e riavviare la macchina. In alternativa, se non riuscite a entrare, chiamate un tecnico per esaminare il problema.

Se avete una lavatrice più recente, potreste avere una serratura elettronica. Questo tipo di meccanismo di chiusura si trova sulle lavatrici a carica dall’alto. Utilizza un sensore attivato dal calore, quindi impiega un po’ più di tempo per sbloccarsi. A seconda del funzionamento del blocco, alcuni di questi blocchi possono passare automaticamente alla posizione di sblocco dopo circa 5-10 minuti. Se il blocco non è elettronico, potrebbe essere necessario resettare l’intera macchina per sbloccarla.

Se il problema è interno, potrebbe essere necessario sostituire la scheda di controllo o il blocco del coperchio. Nel caso delle lavatrici GE, oltre alla scheda di controllo è necessario sostituire anche il blocco del coperchio. Per ripristinare il blocco elettronico, potrebbe essere necessario rimuovere il pannello posteriore e la scheda di controllo.

Per prima cosa, è necessario staccare la spina della lavatrice. Assicurarsi che sia scollegata per due minuti prima di provare a riaccenderla. Quindi, ruotare la manopola di controllo del timer nella posizione desiderata. Una volta che l’interruttore è nella posizione giusta, è possibile avviare nuovamente il ciclo di lavaggio. Se il problema persiste, potrebbe essere necessario chiamare un tecnico dell’assistenza.

Apertura dello sportello a metà ciclo

A volte lo sportello della lavatrice si blocca durante il ciclo di lavaggio. In questo caso, è possibile sbloccarlo premendo il pulsante di avvio e aspettando qualche minuto prima che il ciclo di lavaggio sia terminato. Tuttavia, se lo sportello si blocca durante il ciclo di lavaggio, si consiglia di arrestarlo forzatamente e di attendere che l’acqua defluisca.

Se non si riesce a sbloccare lo sportello, è probabile che la chiusura sia danneggiata o allentata. Per fare leva sulla porta si può usare uno spago o un filo di ferro. Avvolgere lo spago o il filo intorno alla porta e tirarlo verso la maniglia finché non si sblocca. Nella maggior parte dei casi, questa operazione sblocca la serratura.

Se la serratura è bloccata, provate a sostituire il circuito magnetico. Alcune lavatrici hanno un componente magnetico che impedisce l’apertura della porta. Per accedere al meccanismo di commutazione interno, è necessario rimuovere il pannello frontale o il coperchio anteriore. Cercare la fessura che collega il meccanismo di commutazione interno alla superficie esterna. Assicurarsi che la fessura sia libera da detriti e che il nuovo magnete sia posizionato nel collegamento elettromagnetico.

A seconda del tipo di serratura, potrebbe essere possibile aprire la porta a metà ciclo. In alcuni casi, ciò è possibile quando si è dimenticato di mettere qualcosa nella lavatrice, come una chiave o una moneta. È possibile aprire lo sportello anche se la maniglia è rotta o è stata danneggiata da qualcosa.

Se questo non funziona, potrebbe essere necessario sostituire il chiavistello di sblocco o l’interblocco dello sportello. Se non è possibile sostituirli, si può provare a posizionare un pezzo di legno dietro la porta per tenerla aperta o chiusa. Se non si riesce ad aprire lo sportello a metà ciclo, è comunque possibile sbloccarlo staccando la spina.

Utilizzo di un pressostato

Se lo sportello della lavatrice non si apre, è possibile che vi sia un pressostato difettoso o un blocco nel sistema di pressione. In questi casi, l’aria che aziona la serratura rimane intrappolata, causandone l’attivazione. Per evitare ciò, è necessario spegnere la macchina dalla rete elettrica.

Molte lavatrici sono dotate di un pressostato che indica il livello dell’acqua. Se il pressostato è rotto o danneggiato, non sarà possibile sbloccare la porta perché la macchina non conoscerà il livello dell’acqua, che è una caratteristica di sicurezza standard. Se il pressostato non funziona, si dovrebbe provare a resettare la macchina e vedere se funziona.

Un pressostato difettoso è una delle cause più comuni di una lavatrice bloccata. Spesso il pressostato è bloccato o non si resetta, impedendo alla macchina di girare. Per verificare se il pressostato è bloccato, scollegare il tubo dal pressostato e ascoltare gli scatti. Se non si sente alcuno scatto, è probabile che la camera sia bloccata.

Si può anche provare a rimuovere un tubo separato dal pressostato. Questo può risolvere il problema per qualche lavaggio, ma una soluzione definitiva è la pulizia della camera di pressione. Può anche accadere che un tubo separato abbia bloccato la serratura della porta. Se non siete sicuri di quale sia il responsabile, potete consultare altre esercitazioni sul blocco dello sportello su Internet per saperne di più su questi problemi.

Il pressostato della lavatrice controlla il flusso dell’acqua nella lavatrice. Se il pressostato è difettoso, la macchina si riempie continuamente d’acqua e finisce per traboccare. Questo problema può essere evitato sostituendo il pressostato.